Otis Redding

SOUL BOOKS vol 04

Simbolo del suono della Stax, l’etichetta di Memphis cha ha profondamente influenzato la scena musicale degli anni Sessanta e non solo, Otis Redding è stato un interprete straordinario, un artista che ha colpito l’attenzione e la sensibilità di milioni di persone in tutto il mondo.
In circostanze rocambolesche, entra a far parte della Stax. Nel giro di pochi anni, grazie a un numero impressionante di concerti e a una serie di incisioni divenute storiche, Otis Redding diventerà la stella, il cuore e l’anima del soul di Memphis e, più in generale, del Southern Soul.
Quando morì tragicamente nel dicembre del 1967, non solo era all’apice della carriera, ma era pronto a scrivere una nuova e importante pagina della sua vicenda artistica. Tre mesi dopo la sua scomparsa (Sittin’ On the) Dock of the Bay, una sorta di testamento in musica, parole e anima, arriverà al primo posto delle classifiche internazionali.
Lavoratore infaticabile, uomo generoso e gentile, nessuno ha trasmesso la passione del soul come lui.

QUESTA COLLANA È SUPPORTATA DA
scritta+oldlogo-2-trasp-nero

COL SOSTEGNO DEL

logo festivalALTA DEFINIZIONE

DIRETTORE DI COLLANA: ALBERTO CASTELLI

Fan-page-logo

BottoneAcquistaEbook

Proudly powered by WordPress   Premium Style Theme by www.gopiplus.com