Ray Charles

Ray Charles Soul Books 9
Come scrisse Kenneth Lee Karpe nelle note di copertina di Ray Charles
at Newport “È la somma totale delle reazioni della sua gente ed è segnato
dall’essere un portavoce del suo tempo. Quando la sua musica è felice glorifica
la felicità, quando è triste le sue richieste sono i pianti, i pianti molto personali,
degli uomini nel dolore. E quando è arrabbiato la sua rabbia è quella di una
moltitudine. Lui è un uomo senza tempo, fuori dal tempo, perché canta di valori
umani.”
Personaggio contraddittorio sia a livello umano sia artistico (ha alternato capolavori
ad album mediocri o trascurabili), una vita unica e irripetibile, Ray Charles
ha attraversato epoche diversissime e segnate da cambiamenti radicali, quasi
incurante, talvolta perfino sprezzante, con la tipica risata e sempre a testa alta.
Una storia tutta americana, la sua, a volte difficilmente comprensibile in un’ottica
attuale o rispetto a concetti etici e morali convenzionali, tuttavia ci troviamo
di fronte a chi è stato soprannominato The Genius.
Ogni altro discorso è superfluo.

QUESTA COLLANA È SUPPORTATA DA
scritta+oldlogo-2-trasp-nero

COL SOSTEGNO DEL

logo festivalALTA DEFINIZIONE

DIRETTORE DI COLLANA: ALBERTO CASTELLI

Fan-page-logo

Proudly powered by WordPress   Premium Style Theme by www.gopiplus.com