A Puddara è un vulcano

Donatella Bardi - A Puddara è un vulcano

Donatella Bardi nasce a Torino nel 1954. Molto attiva nel circuito dei festival dei primi Anni ‘70, ha collaborato con parecchi musicisti milanesi come Il Pacco, Eugenio Finardi, Claudio Rocchi. Realizza il suo primo e unico disco nel 1975, “A Puddara è un Vulcano”, dove la bella voce di Donatella Bardi è sostenuta da validi musicisti: il fratello Lucio Bardi (chitarra), Gianfranco “Pepè” Gagliardi (tastiere), Paolo Donnarumma (basso) ed Antonello Vitale (batteria). La splendida copertina apribile in tre parti, ideata e realizzata da Lorenzo Mazza rendeva ancora più magico il tutto.

Finalmente la BTF, su licenza Warner e con lo stimolo e la produzione artistica di Vololibero, pubblica oggi l’album su CD rimasterizzando il materiale con il consenso amorevole di Lucio, fratello di Donatella. Il formato è il cosiddetto ‘mini-LP’, che riproduce fedelmente la cover originale e che in più si arricchisce con l’inserimento di un libretto ricco di immagini, notizie e sentimenti. Dopo l’uscita del suo disco la Bardi ha continuato la sua attività musicale oltre a quella teatrale fino alla morte, avvenuta nel 1999.

“C’è stato un periodo, in cui è sembrato, che si potesse davvero cambiare il mondo. In Inghilterra e negli Stati Uniti è stato alla fine degli Anni ‘60. In Italia arriva un po’ in ritardo, nei primi Anni ‘70, proprio quando Donatella, con questa sua bellissima immagine di folk-singer, con la sua chitarra e la sua voce meravigliosa, si presenta sulla scena musicale. Donatella diventa, sia pure per un brevissimo periodo, l’incarnazione di questo cambiamento. Un nuovo modo di intendere la vita e la relazione fra le persone…”.

Proudly powered by WordPress   Premium Style Theme by www.gopiplus.com