Claudio Fucci

Claudio Fucci

Claudio Fucci viene da lontano. Da un tempo magico dove la musica, la passione e l’amore venivano coniugate con la giovinezza e la rivoluzione. Periodo Beat, canti popolari, canzoni di “protesta”, poi il folk progressivo, il rock e mille contaminazioni. Innumerevoli feste, festival e concerti stringendo una bella collaborazione con Re Nudo e Andrea Valcarenghi (Festival Pop di Re Nudo di Alpi del Vice Re e del Parco Lambro, Feste al Pierlombardo…).

Aprì lo storico Festival del Parco Lambro. Maurizio Salvatori e Angelo Carrara lo inseriscono nella appena nata Trident Record. Con Eugenio Finardi come produttore, nel 1974 esce “Claudio Fucci” per la Trident Records. Ancora Festival, concerti un tour con Battiato, tre tour come “guest star” per i Pooh, quando inaugurarono l’idea di fare concerti in teatro. Si unisce al gruppo prog Le Mani per il quale scrive i testi e canta. Poi si dedica al teatro, al cinema, all’intrattenimento scrivendo anche spettacoli e colonne sonore.

Nel 2004 la BTF, dopo 30 anni, ristampa il disco della Trident. A maggio del 2006 esce “Synkretiko” (BTF), il suo nuovo lavoro, seguito a giugno da “Le Mani” (AMS-BTF), il CD dei lavori realizzati col gruppo omonimo e con il suo grande amico Dario Piana. Crea Vololibero Edizioni e… ma questa è un’altra storia.

Proudly powered by WordPress   Premium Style Theme by www.gopiplus.com